Chi siamo

In data 21 gennaio 2010 ad Enna, presso lo studio del notaio Filomena Greco, si riuniscono quattordici persone di provenienza e professioni diverse ma accomunate da alcune caratteristiche comuni: l'amore per la loro terra, la curiosità scientifica e la forte determinazione a mettere in atto tutte le azioni utili alla salvezza di un cane da lavoro siciliano ancora impiegato in zootecnia, comunemente noto presso i pastori come "cane di mannara".
Quel giorno viene costituita "Samannara" il cui scopo sociale è contenuto nell'art. 2 dello Statuto:

"Lo scopo principale dell'Associazione è la salvaguardia dall'estinzione, il recupero morfologico–funzionale e la tutela della popolazione canina autoctona siciliana denominata "cane di mannara", nell'intero territorio regionale, attraverso il suo reinserimento nelle aziende zootecniche, nonché il riconoscimento della sua esistenza e del suo status di razza domestica autoctona a rischio di estinzione da parte dell'Associazione, della Comunità scientifica e delle Autorità politiche."

Alcune di queste persone hanno anche un'altra caratteristica in comune: il loro background cinofilo essendo allevatori o giudici dell'ENCI. Altri hanno alle spalle un'esperienza pluriennale di ricerca e studio del cane di mannara che viene ancora oggi considerata preziosa. Altri ancora sono medici veterinari di cui tre ricercatori e docenti della Facoltà di Veterinaria di Messina.
Dopo quattro anni dalla sua costituzione l'Associazione si è arricchita di persone nuove, giovani ed appassionate che stanno attualmente continuando il lavoro di ricerca di soggetti rustici sul territorio.

Consiglio direttivo

Presidente: Fabrizio La Rocca

Vicepresidente: Arengi Florindo

Antonino La Barbera

Massimo Inzoli

Giorgio Maddalena

Francesca Romana Greco

Paolo Maranto Consigliere di collegamento di nomina ENCI

Collegio sindacale

Salvatore Gugliara

Luigi Liotta

Mario Di Prima

Vincenzo Orlando (Supplente)

Comitato dei probiviri

Maria Maddalena Amoruso

Salvatore D'Aquino

Salvatore Distefano

Alessandro Zumbo (Supplente)

Rita Ingrao (Supplente)